prenotare
di
a
tempo

e
n

AMANTI DEI CITY TOUR

La mia giornata perfetta a Klagenfurt am Wörthersee

Da Klagenfurt l’Italia è davvero a un tiro di schioppo. E come il Paese nostro vicino, anche la Carinzia ha una grande passione per l’oro nero che accarezza il palato: il caffè. È per questo che vi consigliamo di iniziare la vostra giornata perfetta a Klagenfurt con una tranquilla passeggiata per il centro, dove potete fare il pieno di caffeina per la giornata in uno dei numerosi caffè. In Neuer Platz, con vista sul drago, c’è il Cafè am Platz, chiamato amorevolmente dai cittadini di Klagenfurt “Platzl”. Se uno del posto vi invita a fare “un salto con lui al Platzl”, ora potete rispondergli in tutta tranquillità Sicha! (“certo”). Poi arriva l’ora di conoscere meglio il capoluogo della Carinzia. Alla visita guidata delle 10.00 dal titolo “Vicoli bui e segni misteriosi” scoprirete quanto oscuro è stato il Medioevo anche a Klagenfurt am Wörthersee. Oppure siete interessati al Rinascimento italiano? L’aspetto odierno della città è stato forgiato in modo decisivo proprio in quell’epoca. Il tour “3 Paesi - 3 Gusti” vi farà scoprire strade, piazze e cortili interni di Klagenfurt e alla fine vi premierà con una degustazione di prelibatezze della regione dell’Alpe Adria al mercato di San Benedetto. Dopo questo gustoso spuntino è ora di un pranzo leggero. In posizione centrale si trova la “Gashtaus im Landhaushof”, proprio nel cortile interno del Landhaus. Dopo una porzione di ravioloni carinziani al formaggio o un gulasch alla birra vi basta attraversare la piazza e salire la scalinata di pietra per visitare la sala dei blasoni. Qui, infatti, in epoca barocca sono stati dipinti con grande precisione i 665 blasoni delle casate nobili carinziane. Ora però è giunta l’ora di godersi la più grande attrazione che Klagenfurt ha da offrire: il lago Wörthersee. Dal centro città lo si può raggiungere in poco tempo in auto, con l’autobus o anche in bicicletta. Basta prendere a noleggio una Next Bike in una delle stazioni più vicine e potrete pedalare con il vento tra i capelli e il sole sul viso in direzione del lago. Qui la piacevolezza è garantita. Passeggiate per la baia orientale dal lido fino al bellissimo Castello Loretto. Sedetevi su una panchina e gustatevi un gelato con vista sul Wörthersee. Mentre il pomeriggio volge lentamente al termine, salite a bordo della “Lorelei”. Concludete la serata con una bella crociera di tre ore su questa imbarcazione d’epoca per scoprire il Wörthersee dal suo lato storico.


Lo sapevate che ...

- quello di Florian-Gröger-Strasse 20 è il museo di tastiere elettroniche più grande d’Europa? Qui sono esposti gli strumenti originali di molti musicisti famosi, come ad esempio uno degli strumenti in plexiglas del pioniere delle tastiere George Duke.
- il premio Ingeborg Bachmann viene consegnato dalla città di Klagenfurt dal 1976? Insieme al premio Büchner, è il riconoscimento più importante nel panorama letterario tedesco.
- il mercato delle pulci di Viktring, che si tiene due volte l’anno, è il più grande dell’Austria?
- i modelli esposti al Minimundus, il piccolo mondo sul Wörthersee, sono tutti realizzati in scala 1:25? I modellisti del Minimundus lavorano esclusivamente seguendo i progetti originali.
- la fontana del drago in Neuer Platz è stata scolpita da un unico blocco di pietra come il David di Michelangelo? Il drago però non è di marmo ma di scisto cloritico, è stato realizzato nel 1593 e pesa sei tonnellate.
- il professore Ernst Fuchs ha lavorato 20 anni alla realizzazione della cappella meridionale della chiesa parrocchiale di St. Egid?
- ora potete esplorare Klagenfurt in tutta comodità in bicicletta con le pratiche Next Bike?
- lo Stadttheater di Klagenfurt è stato realizzato nel 1737? Nel 1908 è stato ristrutturato nello stile del Rinascimento francese.


10 cose assolutamente da non perdere a Klagenfurt am Wörthersee per gli amanti dei city tour

1. La Neuer Platz (Piazza Nuova) con il drago simbolo della città. Attraversate la Dr.Arthur-Lemnisco-Platz dove si trova il Wörthersee-Mandl, l’omino del Wörthersee, e raggiungete la Alter Platz (Piazza Vecchia), che costituisce il cuore del centro storico.
2. La casa di Musil. Memoriale e museo di Robert Musil, dove scoprirete tutto quello che c’è da sapere sulla vita e le opere del grande scrittore di Klagenfurt (“L’uomo senza qualità”).
3. La cappella di Ernst Fuchs. Il grande pittore contemporaneo ha lavorato 20 anni alla realizzazione della cappella meridionale della chiesa di St. Egid, dove i grandi dipinti a olio creano un’unione tra spazio e immagine.
4. La casetta del compositore Gustav Mahler. Situata sulla baia orientale del lago Wörthersee a Maiernigg, fu abitata diverse estati dal grande artista, che qui vi compose alcune delle sue più grandi opere. Facile da raggiungere attraverso un breve sentiero a piedi.
5. La baia orientale del lago Wörthersee. Qui si trova la spiaggia di Klagenfurt che è la più grande spiaggia lacustre d’Europa. Fate una passeggiata lungo la sponda tra la Villa Lido e il bellissimo Castello Maria Loretto.
6. Klagenfurt scena del crimine. Chi è il colpevole? Lo scoprirete nella visita guidata dal titolo “10 luoghi del crimine”, sconsigliata a chi ha lo stomaco debole. Si parlerà di omicidi, truffe e delitti. Scoprite il lato oscuro di Klagenfurt.
7. Bus d’epoca. Alla scoperta di Klagenfurt e dei suoi dintorni in un tour con un autobus d’epoca scoperto.
8. Stadttheater di Klagenfurt. Godetevi uno degli eccellenti spettacoli del teatro cittadino. Se non avete sufficiente tempo, ammirate almeno il bellissimo edificio del teatro che rappresenta il punto di partenza dalla via culturale della città.
9. Museo d’arte moderna della Carinzia. Con opere di artisti austriaci e internazionali contemporanei. Visite guidate tutti i giovedì alle 18.30 e tutte le domeniche alle 11.00.
10. Minimundus. Il giro del mondo in 80 minuti. Ammirate le ricostruzioni in miniatura degli edifici più importanti del mondo. Tutti i modelli sono costruiti secondo i progetti originali.


Inverno

L’inverno a Klagenfurt am Wörthersee è un periodo indimenticabile. Quando la confusione estiva si è calmata e arriva un po’ di tranquillità, è il momento giusto per scoprire le bellezze della città senza frenesia. A novembre, quando il chiaro arriva tardi e il buio arriva presto, la luminaria rischiara le vie del centro città. È il periodo in cui inizia anche il mercatino di Natale in Neuer Platz: un vero invito per lo shopping natalizio. Le candele, l’incenso, i berretti di lana, gli angioletti kitsch e i Babbi Natale dalle guance rosse riportano in vita la festa di Natale dei tempi passati. Anche l’avvento è un periodo perfetto per scoprire Klagenfurt dal suo lato culturale. Gallerie come la Kunsthaus:Kollitsch, la galleria civica o il Museo d’Arte Moderna della Carinzia presentano straordinarie mostre di artisti classici e contemporanei. Meravigliosa è anche una serata a teatro. Oltre allo Stadttheater di Klagenfurt, si consiglia di vedere anche uno spettacolo alla theaterHalle11. Qui, in una piccola sala con soli 80 posti, vengono messe in scena rappresentazioni contemporanee di ogni genere. Anche il jazz club “Kammerlichtspiele” presenta rappresentazioni teatrali contemporanee oltre a peculiarità musicali. All’inizio di dicembre non lasciatevi spaventare dalla più grande sfilata di Krampus della Carinzia. In questa occasione le streghe Perchten e le spaventose figure mascherate dei Krampus sfilano lungo la Bahnhofstrasse e l’Alter Platz, mentre il suono delle campane che portano intorno alla vita risuonano nelle orecchie degli spettatori. Durante tutto il periodo dell’avvento si tiene intorno al lago Wörthersee la rassegna “Stiller Advent” che offre volutamente l’occasione per rallentare il ritmo. Tutti i giorni da venerdì a domenica ci sono spettacoli musicali di cori e musicisti in diversi luoghi. Non altrettanto tranquille sono le giornate vicine a capodanno. Se capodanno è la vostra festa preferita, allora sarete molto felici se deciderete di trascorrerlo a Klagenfurt am Wörthersee. Qui infatti si festeggia ben due volte: il 30 dicembre con il capodanno contadino in Neuer Platz, in occasione del quale si balla, si accarezza il muso di una vera scrofa (come portafortuna), ci si scalda con il vin brulé e il ponce e si ammira il maniscalco all’opera. Il 31 dicembre si festeggia per la seconda volta all’insegna della tradizione con tanto di fuochi d’artificio, prosecco e panini al salmone. Dopo aver festeggiato alla grande l’arrivo del nuovo anno, con l’anno nuovo si può visitare la baia orientale del Wörthersee che in inverno offre uno scenario davvero unico. Anche se il titolo di una famosa canzone popolare recita “È già tranquillo tutto intorno al lago”, è sempre uno spettacolo stupendo.

Bild: Wappensaal Bild: Wappensaal Foto: (c) TRK_Gernot Gleiss

Additional Info

  • Titel (SEO): Vacanze a Klagenfurt am Wörthersee | Minimundus | Lindwurm | Caffè
Social
Quali ambiti ti interessano?

Chi sei?/Cosa fai?