Höflein Moor
(c) Gemeinde Ebenthal

L’acquitrino di Höflein

L’acquitrino di Höflein è una riserva naturale sul crinale dei monti Sattnitz nella regione di Ebenthal, a pochi chilometri da Klagenfurt sul Wörthersee.

Sentire la natura

L’area protetta si trova ad un’altezza di 770 metri dal livello del mare in un avvallamento pianeggiante, oggi circondato prevalentemente da un bosco di abeti e pini. Dal bordo settentrionale dell’acquitrino c’è una magnifica vista sul Hochobir di 2.139 m, la catena montuosa più alta delle Caravanche settentrionali.

Storia dell’era glaciale

Da fondamento roccioso dell’acquitrino funge la lastra conglomerata del Sattnitzstock. La landa stessa deve la sua formazione alla cosiddetta creazione di ghiaccio morto ed è quindi di origine glaciale. In questo bacino, che si è creato dopo l’era glaciale dallo scioglimento del “ghiaccio morto”, chiuso verso il sottosuolo da uno strato di depositi argillosi impermeabili dello spessore di circa nove metri, si è formato un lago cristallino, che gradualmente si è insabbiato, a partire dalla fine dell’era glaciale circa 10.000 anni fa. Sulle prime sedimentazioni di argilla marina si sono formati strati di torba marina di circa due o tre metri di spessore, la cui analisi pollinica documenta completamente lo sviluppo della vegetazione nell’area intorno all’acquitrino dalla fine dell’era glaciale ai giorni nostri e quindi fornisce informazioni scientifiche su millenni di sviluppo.

Struttura e vegetazione

L’acquitrino Höflein Moor è attualmente composto da due parti, vale a dire una brughiera alta centrale, che è circondata da una brughiera bassa ai margini. Mentre la vegetazione tipica della palude rialzata è costituita principalmente da muschio a base di torba, rosmarino di palude e mirtillo palustre, oltre che da erica e pini di palude, ai lati l’acquitrino è formato principalmente dai cosiddetti carici. Nelle zone più periferiche dell’acquitrino si può vedere chiaramente il graduale sviluppo verso una foresta di ontano nero.

Natura 2000

Nel 1995 l’Associazione austriaca per la conservazione della natura ha fatto includere l’intera brughiera nel contesto dell “Azione upupa”, al fine di garantirle una protezione permanente.

Dopo che l’Unione europea nel 2008 ha riconosciuto all’acquitrino lo status di area protetta di particolare importanza, anche il governo della regione della Carinzia ha elevato l’acquitrino allo status di area protetta europea, nell’ambito di Natura 2000.

Google Maps

Mit dem Laden der Karte akzeptieren Sie die Datenschutzerklärung von Google.
Mehr erfahren

Karte laden

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero anche interessarvi

X