Strandbad Klagenfurt
(c) Michael Stabentheiner, ÖW

Dove si può nuotare a Klagenfurt?

A Klagenfurt si nuota in un’acqua che va dal verde naturale fino al turchese chiaro. Le possibilità di rinfrescarsi sono molte e vanno dal famoso stabilimento balneare di Klagenfurt, con tutte le sue offerte, fino a molto altro. Che c’è di meglio che un tuffo nell’acqua? A Klagenfurt troverete sicuramente una spiaggia di vostro gusto. Accanto al Wörthersee ci sono anche altri luoghi gettonati per fare il bagno.

Nuotare nell’acqua cristallina

Acqua a 28 gradi, con il sole splendente che si riflette sul lago. Sulle spiagge di Klagenfurt si percepisce la leggerezza dell’essere dell’estate. Qualunque sia lo stile di vita che scegliete, gli stabilimenti balneari tradizionali da tempo riflettono lo spirito della vita moderna.

La spiaggia di Klagenfurt

Oltre ad essere lo stabilimento balneare su lago più grande dell’Europa, la spiaggia di Klagenfurt è legata anche a molte memorie infantili. Ogni abitante di Klagenfurt infatti c’è stato almeno una volta, oppure ci ha trascorso metà della propria giovinezza.

La differenza tra i diversi pontili della spiaggia è ben nota a coloro che hanno l’abbonamento stagionale e una bella tintarella color caramello: il pontile KAC a sud appartiene agli sportivi. Qui si trovano a flirtare i giovani di età e di spirito, i trampolini vibrano e i bambini ci mettono circa 35 secondi per scendere dallo scivolo alto 114 metri.

Il pontile di mezzo tra i bagnanti è noto per il pubblico misto. Da qui si riesce anche a raggiungere bene la piattaforma più lontana sul lago. Negli ultimi anni i pilastri che sostengono i pontili sono stati rinforzati e rivestiti di larice della Carinzia, particolarmente resistente alle intemperie.

Sul pontile delle barche si ritirano coloro che vogliono allontanarsi dal trambusto. L’ospite più famoso lì è il governatore Peter Kaiser. Tra l’altro lì vicino ci sono alcuni luoghi per prendere il sole riservati alle donne.

(c) Helge Bauer

L’ampia spiaggia di sabbia, protetta in diversi punti da tende da sole, è adatta ai bambini e offre anche una protezione nell’acqua, con una barriera posta prima dell’acqua profonda.

Qui ci si sente quasi come in Italia, solo con vista sui monti. E per le mamme che si stanno rilassando c’è un’idea molto particolare: prenotatevi un massaggio all’aria aperta, dietro alle tende bianche.

Spiaggia Loretto

La spiaggia Loretto è uno stile di vita. Vengono qui tutti coloro che sanno cosa vogliono dalla vita: la natura e molto tempo a disposizione per sé e per i propri cari.

A Loretto le famiglie si incontrano con gli anziani. Gli uni fanno immersioni nell’acqua trasparente, gli altri leggono un bestseller da spiaggia. Qui ognuno può permettersi di essere se stesso. Per gli sportivi ci sono i SUP a noleggio, per gli imprenditori la Businessbeach con WI-fi gratis. La Loretto è un gioiello. Il posto giusto per fare prendere una boccata d’aria fresca alla vita!

Spiaggia Maiernigg

Sull’estremità meridionale della baia est del Wörthersee si trova la spiaggia Maiernigg. Con oltre un ettaro di terreno è un perfetto posto per i giochi estivo per famiglie con bambini, che apprezzano un ingresso nel lago con l’acqua bassa. Ma ci sono anche giovani coppie e ospiti abituali. Il bagno per le famiglie è una vera mescolanza di colori!

Non importa se stiamo al sole oppure in ombra, dopo un po‘ ci viene voglia di approfittare degli sport acquatici che ci offre la scuola dello sci acquatico. Si possono prenotare anche giri in motoscafo, ciambelle trainabili e wakeboard.

Il bagno Kalmusbad

Il Kalmusbad, al confine sud-orientale di Klagenfurt, è nascosto tra i campi di mais ad altezza d’uomo nell’Ebenthal. Qui è ideale parcheggiare all’ombra di grandi alberi e ricorda un po’ il campeggio.

La struttura interamente a misura di bambino si rivela come una soluzione comoda per fare il bagno. Sia i bambini che i genitori amano questo grande spazio aperto, mentre il Sattniz che fluisce contro corrente stimola i bambini che possono nuotare in sicurezza a divertirsi nell’acqua.

Questo singolare posto ha preso il nome dal calamo, la canna della palude che si dice abbia molti poteri curativi. Nella medicina asiatica e tra le popolazioni native del Nord America, ad esempio, il calamo è considerato corroborante per i disturbi gastrointestinali.

(c) Wolfgang Handler
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero anche interessarvi

X